LO SAPEVATE CHE?

LO SAPEVATE CHE…

Siamo stati recentemente in quel di Bergamo per visitare una grande casa produttrice di caschi…La NOLAN.
Un’azienda con cui siamo felici di collaborare e per questo vogliamo ritargliarle un piccolo spazio per raccontarvi qualcosa di interessante a riguardo.

Nolan è stata fondata da Lander Nocchi (da qui l’origine del nome NO-LAN) nel 1972 a Brembate di sopra.
è un’azienda leader nel settore dalla forte identità che fa del “MADE IN ITALY” il suo “credo” e che nel corso degli anni ha maturato un’ importante esperienza nella progettazione e produzione di caschi di tutti i tipi, dal jet urbano al top di gamma da pista.
I caschi sono prodotti utilizzando materiali di prima scelta sia per quanto riguarda gli interni, come il Clima confort e l’innovativo “Carbon fitting”, che la calotta che può essere sviluppata in fibra composita (marchio X-Lite) o in policarbonato (marchio Nolan e Grex).
In casa Nolan una delle parole chiave è SICUREZZA ed una cosa che non tutti sanno è che il policarbonato utilizzato per produrre i loro caschi è Lexan, (un prodotto che viene utilizzato per lo stampaggio dei caschi degli astronauti) il re delle materie plastiche che “lavorando” abbinato ad un EPS (polistirolo) a densità differenziata permette di raggiungere standard di sicurezza elevatissimi.
Nella fabbrica vengono impiegati macchinari complessi di ultima generazione e sempre al passo coi tempi come l’interessante taglio all’acqua dove viene impiegato un getto d’acqua alla pressione di 4000 bar per ricavare l’oblò visiera e le prese d’aria sui caschi in fibra .
Notevole attenzione viene anche riversata nei particolari, per esempio il cinturino di ritenzione presenta un fissaggio in due punti per parte e la chiusura micrometrica viene testata in laboratorio per resistere nel tempo, basti pensare che è testata per 70mila cicli di apertura e chiusura( simulata tramite un macchinario apposito) quando la normativa ne richiede 10mila.
La chiusura brevettata dei caschi modulari è la “dual action” che scongiura eventuali apertura accidentale della mentoniera.
E come i micrometrici sono stressati tutti i movimenti visiera ed i vari meccanismi. per verificare la resistenza nel tempo le calotte verniciate e con decalcomanie applicate subiscono a campione delle vere e proprie situazioni di stress venedo portate a diverse temperature ed umidità a contatto con ambienti aggressivi.
La cosa bella è poter vedere che ci sono ancora aziende che credono che il “fatto in italia” sia un qualcosa da preservare e valorizzare…Pensate che ogni particolare del casco è prodotto qua, dietro l’angolo…Fa piacere vero?
A noi si!
Altro fattore importante è l’assistenza post vendita…Perchè ci teniamo a sottolineare che questo è un’altro punto forte, ed un plauso va a tutte le persone che stanno “dietro le quinte” e che lavorano ogni giorno con passione ed impegno.

Crediamo che nel mondo motociclistico la PASSIONE, la SERIETà e la COMPETENZA facciano ancora la differenza..

Ringraziamo Simone Simo Sala per la disponibilità ed anche Ciro( vedi foto) “il mago delle grafiche” ben conosciuto dai piloti che ci ha sopportato durante la visita.

Brava Nolan e brave tutte le persone che lavorano per essa!

CHAPEAU

Nolangroup #spidistoremilano #spidi

spidi

administrator

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *